robottino lavapavimenti

Come scegliere un Robot Lavapavimenti: quali caratteristiche non devono mancare

Quando si passa a un sistema automatico per il lavaggio dei pavimenti bisogna considerare molti fattori prima di effettuare la scelta. Spesso, infatti, le caratteristiche dei tanti modelli in circolazione possono trarre in inganno e farci spendere più del necessario. Un robot lavapavimenti, però, deve possedere alcune funzioni di base imprescindibili per poter raggiungere un buon livello di pulizia.

In base alle nostre esigenze, un robot lavapavimenti deve possedere alcune funzioni che ci rendano più comodo il suo utilizzo. Non tutte queste funzioni, però, sono davvero essenziali e rinunciare a quelle per noi meno importanti può aiutarci a risparmiare in fase d’acquisto. 

  • Batteria: in base a quanto è grande la nostra casa, avremo bisogno di una batteria più o meno capiente. Alcuni robot lavapavimenti hanno sicuramente una durata maggiore rispetto ad altri, ma molti di essi, ormai, sono in grado di ritornare alla base di ricarica, aspettare che la batteria sia piena e ripartire in automatico dal punto in cui si erano fermati. 
  • Altezza: anche se questa può non sembrare una caratteristica importante, l’altezza di un robot lavapavimenti influisce sulla sua capacità di passare sotto i divani o i letti più bassi e quindi di offrire una pulizia più completa. 
  • Qualità del panno: le case possono essere formate da più tipi di pavimenti: mattonelle, parquet, marmo. Per questo motivo il panno addetto alla pulizia dovrebbe essere adatto a tutte le superfici per evitare di rovinarle o di essere cambiato per ogni nuovo materiale da pulire. I panni usa e getta sono sì più economici ma non offrono una elevata qualità.
  • Mappatura: alcuni modelli di robot lavapavimenti hanno un ottimo sistema di mappatura laser. Riescono aa memorizzare al loro interno anche le mappe delle case più particolari. Questo consente di avere, ogni volta, un lavaggio accurato e preciso, senza zone lasciate sporche, in quanto il robot conosce alla perfezione ogni angolo della casa.

Come funzionano i robot pulizia pavimenti

Ci sono diversi modelli in circolazione ma alcune caratteristiche che li riguardano sono comuni a tutti. 

In primis, il sistema di pulizia automatica si basa sul rilevamento degli ostacoli; il robot può avere o meno un sistema di mappatura ma, grazie a una serie di sensori, è in grado di riconoscere i punti dove non è possibile accedere e di evitarli. 

La pulizia avviene tramite un getto d’acqua erogato da un serbatoio interno. Questa può passare o meno sul panno prima di raggiungere il pavimento, anche se alcuni modelli prevedono un getto diretto sulle superfici da pulire. All’interno del serbatoio può anche essere aggiunto un detergente non schiumoso per una pulizia più accurata.

Una volta lavata e strofinata la superfice del pavimento, alcuni robot sono in grado anche di asciugarla. Dopo aver terminato la pulizia completa delle parti tornano alla base e si ricaricano per il lavaggio successivo.  

Che potenza deve avere un buon robot lavapavimenti

In generale, la potenza di un robot lavapavimenti è strettamente legata alla sua rumorosità. Più il robot è potente più sarà rumoroso, anche se incorpora una funzione di silenziamento al suo interno. Un livello di rumore intorno ai 60 Db e una potenza di circa 60 watt (indicati sulla confezione) sono valori nella norma.

Quanto costa un robot lavapavimenti

I prezzi di un robot lavapavimenti sono estremamente variabili. Bisogna considerare il marchio, le caratteristiche e le funzioni. Un prodotto base, privo cioè di mappatura, batteria efficiente e funzione aspirapolvere ha un prezzo medio che oscilla dai 299 ai 499 euro

Per i modelli più evoluti, dotati anche di una funzione di aspirazione della polvere prima del lavaggio e di asciugatura dopo, si possono raggiungere anche cifre intorno agli 800 euro

Di solito un prodotto abbastanza completo che assicuri un buon lavaggio della casa può essere acquistato a un prezzo medio di 499 euro. In questa fascia di prezzo esistono numerosi modelli che comprendono tutte le caratteristiche essenziali per un buon lavaggio. 

Particolare attenzione va data anche agli accessori in dotazione, come panni, basi di ricarica, spazzole di ricambio o detergenti. Questi hanno prezzi molto variabili ma dovrebbero essere considerati al momento dell’acquisto in quanto influiscono molto sull’investimento totale per la pulizia della casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *