come lucidare pavimenti in graniglia

Come Lucidare i Pavimenti in Graniglia

Se stai cercando di capire come lucidare i pavimenti in graniglia, sei nel posto giusto. Ogni superficie necessita di un determinato trattamento volto a non usurare il materiale su quale si lavora. Il pavimento in graniglia, nello specifico, merita particolare attenzione per essere lucidato come si deve. Ma vediamo le varie sfaccettature di questo delicato lavoro.

Come lucidare i pavimenti in graniglia?

Prima di iniziare la vera e propria lucidatura è bene constatare l’usura della superficie. Se il pavimento è molto vecchio è probabile che necessiti di una pulizia pre – lucidatura. Come? Potresti utilizzare una lava pavimenti oppure svolgere il lavoro a mano.

Esistono detergenti specifici con ph medio che non danneggia la graniglia. Essendo un materiale – il più delle volte – risalente ad abitazioni vecchi (anni ’50 – ‘60) merita una soluzione delicata e non aggressiva. A questo scopo esistono diversi prodotti. È bene però leggere le istruzioni e le modalità d’uso prima di avviare la procedura.

Una volta terminato esistono due modalità per cominciare con la lucidature: a mano e con la levigatrice. La levigatrice rotorbitale è quella più indicata. Esistono lucidatrici che permettono aspirazione e lucidatura allo stesso tempo. A ogni modo è importante valutare la finitura della graniglia.

Se lo spessore è ridotto puoi procedere con una microlevigatura che elimina i graffi ma preserva lo strato superficiale. Per stendere la cera dovrai procedere con piccole dosi per volta e utilizzando una spazzola non troppo dura in modo da non rovinare il pavimento. A mano puoi proseguire stendendola con un panno non troppo ruvido.

Che caratteristiche deve avere una lucidatrice per graniglia?

Non tutte le lucidatrici sono adatte per questo tipo di lavoro. Quella specifica per la lavorazione della superficie in graniglia è sicuramente una con un motore da 800 Watt, in modo da avere una potenza ottimale ed allo stesso tempo una facile maneggevolezza.

È quindi meglio optare per un modello leggero, visto che dovrà lavorare su tutta la casa. Tra le altre specifiche c’è sicuramente da consigliare levigatrici ripiegabili di ultima generazione. Esse sono pratiche e riponibili ovunque, inoltre fanno un lavoro a 360°

Importante anche che sia silenziosa e con un perimetro gommato in modo da non rovinare i mobili nei quali viene riposta. Un’altra non trascurabile caratteristica è quella di scegliere una levigatrice per pavimenti che non abbia doppia funzionalità di aspirazione e lucidatura, in modo da non far “dividere” il motore per 2 mansioni.

Trattamento della graniglia per lucidarla

Conoscere come trattare la graniglia dopo averla lucidata è fondamentale. È infatti noto che una buona lucidatura non vale nulla senza un “dopo” adeguato. A questo scopo sono stati creati appositi prodotti dedicati alla protezione della superficie in questione.

Un pavimento in graniglia può essere trattato con un protettivo antimacchia. Un impregnante a base acqua che forma una considerevole barriera chimica oleorepellente sui materiali lapidei compatti e poco assorbenti. Lo stesso trattamento vale per marmo, graniti e agglomerati cementizi e lucidi situati all’interno.

Quanto costa una lucidatrice per pavimenti in graniglia

Una buona lucidatrice per pavimenti, come esplicato nei paragrafi precedenti, deve possedere diverse qualità e caratteristiche fondamentali ad una giusta lavorazione. 

Esistono levigatrici di ogni tipo e per ogni tasca, ma per una buona levigatrice il costo si aggira tra i 200 e i 300 euro. Se invece si vuole acquistare una monospazzola professionale il costo può salire vertiginosamente fino a raggiungere i 700-800 euro.

Non dimenticare però di scegliere una levigatrice per pavimenti che abbia le caratteristiche esplicate nel paragrafo “Che caratteristiche deve avere una lucidatrice per graniglia?”. Anche se spendi un po’ di tempo in più per sceglierla devi tenere a mente che sarà un elettrodomestico che ti accompagnerà per molti anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *