pavimento-in-marmo-lucidatura

Come lucidare a specchio il marmo con la lucidatrice? Consigli e caratteristiche

Il marmo è una bellissima pietra popolare che viene scelta per i pavimenti per donare all’arredamento domestico quel tocco aggiuntivo. Ma come funzionano le lucidatrici per pavimenti in marmo? Ecco tutti i consigli e le caratteristiche fondamentali. 

Lucidare il marmo, come fare

Il marmo è una tipologia di pietra che viene utilizzata come arredamento moderno proprio per la sua bellezza e le sue caratteristiche. Elemento altamente delicato spesso viene utilizzato anche per i ripiani della cucina, per i camini e per i tavoli.


Nel momento in cui si sceglie un pavimento di marmo, la lucidatura diventa uno dei punti focali importanti al fine di mantenerlo sempre bello e nuovo. Bisogna tener conto che è oggetto di usura quotidiana tanto che spesso la sua integrità viene messa a dura prova con i graffi che compromettono la sua lucidità naturale. Per ovviare a tutto questo si attua il processo di lucidatura che non solo rende il marmo più pulito ma è in grado di andare ad eliminare anche i graffi più piccoli.

Ci sono alcuni strumenti che possono essere utilizzati per questa azione ma si consiglia di optare per la lucidatrice professionale per marmo. Questo strumento è stato studiato dai professionisti del settore al fine di poter attuare la lucidatura in maniera veloce e perfetta, evitando ulteriori graffi che potrebbero manifestarsi durante il lavaggio.

Come funziona la lucidatrice per il marmo?

Prima di utilizzare l’elettrodomestico dedicato, si dovrà pensare alla preparazione della superficie. Prima di tutto se il marmo è circondato da altri materiali questi dovranno essere coperti e protetti proprio per non danneggiarli durante la lucidatura con del nastro adesivo (coprendo tutti gli elementi che non possono essere rimossi).


Successivamente prendere della carta abrasiva per lucidare le punte di diamante dello strumento e poi coprire la superficie di acqua pulita e fredda. Lucidatrice pavimento marmo come funziona?  In generale è corretto fare sino a 3 passaggi anche a seconda dell’età del marmo e la sua necessità di lucidatura. Nel momento in cui la macchina è in funzione tenerla lontano da muri e altre superfici che potrebbero danneggiarsi.

Il processo di lucidatura è in corso e dopo le prime due passate è consigliato asciugare il pavimento in marmo con un panno pulito. Poi si continua sino a quanto non si arriva al livello di lucidatura desiderato (lucidando e poi asciugando con un panno morbido pulito).

Una volta che si è terminato sarà necessario passare la pasta per il marmo e applicarla sul pavimento con lo stesso movimento che si fa per la lucidatura. Anche in questo caso, una volta che il lavoro è stato svolto, asciugare con un panno pulito e morbido.


La lucidatrice manuale per marmo, per l’ultimo passaggio, funziona allo stesso modo della lucidatrice portatile per marmo e sarà necessario aggiungere il tampone per poi effettuare la lucidatura finale e asciugatura con il panno pulito. Ma il costo lucidatrice per marmo? Dipende dai modelli che si desidera scegliere anche in base alle necessità, con caratteristiche differenti dalle più basiche sino alle più ricche di accessori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *