lucidare cerchi auto

Come Lucidare i Cerchi di Auto, Camion e Moto: Consigli e Come Fare

Ognuno di noi si trova davanti al dilemma di come lucidare i cerchi dell’auto, a tal punto da pensare quasi di cambiarli. Ma questa, a meno che i tuoi cerchioni non siano distrutti o seriamente compromessi, non è una soluzione necessaria. Ci sono diversi modi per lucidare cerchi in lega graffiati, ossidati, e diamantati per qualsiasi veicolo, vediamoli.

Lucidare i cerchi dei camion e auto richiede tecnicamente gli stessi passaggi; anche se nel caso dei camion un po’ di tempo in più, ma solo per questioni di grandezza.

Per la moto invece, la questione può essere leggermente diversa. Ma in ogni caso, qui avrai tutte le info su come fare.

Lucidare cerchi auto e camion

Dopo avere accuratamente eliminato sporco in eccesso e lavato bene i cerchioni, asciugali con cura con un panno in microfibra.

È importante dotarsi dei giusti prodotti per evitare che possano corrodere o risultare troppo aggressivi per il materiale sul quale verranno applicati.

Per iniziare la lucidatura serve prima distribuire un detergente (non acido) su tutto il cerchione e, dopo averlo lasciato agire per circa 10 minuti, pulirlo con un panno in microfibra.

Quindi è il turno del trapano per lucidare. Prima di usarlo però, è necessario fare una passata di polish lucidante per eliminare i residui del risciacquo. Pulisci con un panno morbido.

Applica al trapano una mola sferica o conica in lana o cotone. Bagna la mola con qualche goccia di cera lucidante per procedere alla lucidatura. Prosegui applicando sempre poca cera alla volta sulla mola. 

Una volta terminato passa un panno morbido pulito sul cerchione.

Lucidare cerchi a raggi moto

Per lucidare i cerchi a raggi della moto invece, il procedimento consigliato è quello di rimuovere quest’ultimo per evitare che tutto il processo influisca sui freni.

Una volta staccata la ruota procedi con il lavaggio allo stesso modo di auto e camion. Sta sempre attento a non esporre il cerchione al sole poiché con il detergente potrebbe ossidarsi e lasciare macchie fastidiose.

Procedi con le stesse indicazioni di cui sopra, ma per il trapano meglio utilizzare una mola sferica in lana. Questo perché i cerchi a raggi di moto non hanno la stessa conformazione di quelli delle quattro ruote.

Come lucidare auto e cerchi con trapano

Il trapano per lucidare è ottimo per fari, finiture in acciaio e cerchi dell’auto. Per pulire la carrozzeria serve sicuramente un tampone diverso al quale – dopo aver lavato e asciugato bene il veicolo – ne verrà montato uno adeguato alla tua auto. 

Ne esistono di diversi tipi, ma un fattore fondamentale è scegliere un tampone che sia almeno di qualche millimetro (3-4) più grande del platorello.

Per lucidare i fari è indicato un tampone in lana o in microfibra sul quale verrà applicato il prodotto per lucidare appunto i fari. Su quello per la carrozzeria, la consueta cera che reputerai migliore per la tua auto.

Sui cerchioni invece, necessario impostare, come detto in precedenza, una mola sferica o conica per poi procedere alla lucidatura.

Come lucidare cerchi in lega graffiati?

Se il danno è lieve, ti basterà applicare della pasta abrasiva dopo aver lavato accuratamente il cerchione e lasciato a temperatura fredda.

Per applicare la pasta con il trapano è spesso utilizzato un tampone di spugna a nido d’ape di modesto spessore e di diametro maggiore di circa 3 mm rispetto al platorello. Questo perché è uno dei migliori usato per i movimenti rotativi. Per quelli rotoorbitali, invece, il discorso è diverso.

Questa è una modalità usata anche per lucidare cerchi della Vespa. Il tampone, non la mola, copre tutta l’area del cerchione svolgendo un buon lavoro.

Come lucidare cerchi in alluminio, diamantati, ossidati

Per lucidare i cerchi in alluminio è – prima di tutto – bene smontare la ruote per eseguire un buon lavoro. Questo vale anche per la lucidatura dei cerchi diamantati e ossidati.

Per i cerchi ossidati è necessario lo stesso procedimento di pulizia del cerchione, curandoti sempre di tenerlo a una temperatura fredda. Quindi con una carta abrasiva molto grossa (ad esempio da 320) elimina l’ossidazione ostinata. Assicurati di tenere sempre il metallo bagnato.

Applica a mano, con un panno in microfibra, del polish su tutta la superficie. Quindi monta al trapano una mola conica e imbevila di poca cera alla volta e concludi l’operazione asciugando il tutto con un panno morbido.

Per quelli in alluminio, dopo aver pulito accuratamente il cerchione applica un prodotto spray da forno su tutto il cerchione. Quindi, dopo aver lasciato riposare per circa 20 minuti, strofina il tutto e risciacqua. Pulisci con un panno e con una grana 400 rimuovi le impurità in eccesso.

Applica un prodotto con effetto lucidante e spalmalo con un panno in microfibra. Quindi applica del polish con il tuo trapano con mola sferica in cotone.