lucidare-pavimento-gres-porcellanato

Come Lucidare il Pavimento in Gres Porcellanato

In questo articolo scoprirai come lucidare il pavimento in gres porcellanato. Ogni tipologia di superficie merita un diverso trattamento per vari fattori che possono andare dalla porosità della stessa, fino all’usura. Qui vedremo come trattare i diversi tipi di gres porcellanato.

Come lucidare un pavimento in gres opaco?

Sia i pavimenti in gres porcellanato opaco che quelli ruvidi sono tra i più semplici da trattare. Una qualità che li rende molto popolari tra le scelte di rivestimenti poiché fanno risparmiare molto tempo rispetto ad un parquet od altre tipologie.

È un tipo di pavimento che merita comunque attenzione anche se facile da trattare. Il gres porcellanato effetto opaco è un pavimento che non va lucidato con cere, anzi, è proprio una soluzione da non adottare. Queste potrebbero renderlo altamente scivoloso e creare striature decisamente antiestetiche.

Non vanno nemmeno usati prodotti con alto contenuto di tensioattivi che depositano lo sporco nei micropori della mattonella. È una superficie che va pulita eliminando via la polvere per poi pulirlo semplicemente con acqua e detergente specifico. Esistono anche delle cere specifiche che però sono sconsigliate causa inevitabile discioglimento.

Queste devono essere applicate con lucidatrice solo in caso il gres stia subendo un trattamento di rigenerazione. In quel caso, dopo adeguata pulitura e detersione, va applicata – poco per volta – un’emulsione specifica per gres.

Come pulire gres porcellanato effetto legno opaco?

Un consiglio sicuramente adatto è quello di effettuare una profonda pulizia della superficie subito dopo la sua posa. Questa può essere fatta con l’utilizzo di acidi tamponati che eliminano definitivamente i residui di cantiere (malta, cemento ecc..).

Nel caso di fastidiose macchie è possibile utilizzare invece un detergente acido stando ben attenti alla diluizione consigliata. Una volta diluito è necessario effettuare una prova su di una piccola parte di superficie. 

Per una manutenzione quotidiana è consigliato un detergente neutro. Per la cura periodica è altresì consigliato un lavoro con impregnanti antimacchia che proteggono il gres da eventuali danni (ruggine, inchiostro, pennarelli ecc…).

Come lucidare il gres porcellanato effetto marmo?

Nel caso di un marmo opaco è preferibile usare prodotti specifici per la sua pulizia. C’è bisogno di un trattamento costante poiché non farlo farebbe annidare sempre più la polvere nelle fessure rendendo il gres sempre più spento e unto.

Per la lucidatura di un gres porcellanato effetto marmo lucido c’è bisogno di più attenzione. È consigliato l’utilizzo di detergenti specifici e non aggressivi per superfici pregiate. Evitare prodotti oleosi e corposi come la cera.

I detergenti in questione per superfici pregiate possono essere altresì distribuiti con una buona lucidatrice, stando ben attenti a non opacizzare il gres con la troppa pressione.

Lucidare gres porcellanato lappato

A questo scopo esistono detergenti adatti per il gres porcellanato lappato, non troppo aggressivi. Differentemente dagli altri essi richiedono un trattamento successivo con prodotti da utilizzare in base al tipo di fughe epossidiche o cementizie.

Successivamente è possibile lucidare il pavimento in gres lappato con una lucidatrice monospazzola con un prodotto apposito come la crema abrasiva cristallizzante. Importante, però, agire con poco prodotto per volta.

Quanto costa una levigatrice per gres porcellanato?

C’è ovviamente da chiarire che non tutte le lucidatrici sono adatte alla cura del gres, soprattutto se non tutti i tipi di gres richiedono un lavoro di lucidatura. 

Un consiglio è di sicuro acquistare una buona lucidatrice monospazzola che non abbia doppia funzione. Importanti sono anche le componenti al suo interno.

A ogni modo il costo di una buona monospazzola da 800W si aggira tra i 200 e i 250 euro. Per quelle ad uso professionale si superano anche i 900 euro.